TASI e mettiti in fila!

fila

Mentre il Sindaco si diverte a prendere per il culo il “grillino” su Facebook, i nogaresi fanno code chilometriche per farsi calcolare la TASI presso gli uffici comunali. In uno dei suoi ultimi post su Facebook scrive: “il blogger de noantri ha ringraziato le 730 persone che hanno dato il voto a Nogara a M5s. Giusto. Io ho anche grande stima per le oltre 500 che non gliel’hanno più dato” (schermata). In fondo il Sindaco sbeffeggiandomi si diverte con poco.
Meno divertiti sono tutti quei nogaresi che si vedono costretti a rimanere in fila ore ed ore e tutto questo per pagare! Ma se la TASI è di fatto la Tassa per i Servizi Indivisibili comunali, rimanere in fila per ore che tipo di servizio è? E pensare che era sufficiente rimandare la prima scadenza al 16 ottobre.

Arrivano in questi giorni delle importanti novità sul fronte della Tasi, la nuova imposta comunale sugli immobili, la cui prima scadenza, quella relativa alla prima rata, era fissata per il 16 giugno prossimo. Ma l’ultimo consiglio dei Ministri ha approvato il rinvio di questa data al prossimo 16 ottobre, almeno per i Comuni d’Italia che non sono ancora in regola con la presentazione delle aliquote. I Comuni interessati, quindi, dovranno deliberare entro il prossimo 10 settembre 2014 le aliquote e le detrazioni consentite. Per gli altri comuni, invece, quelli già in regola con le deliberazioni, la data di scadenza prefissata resta quella del 16 giugno 2014. Si tratta di circa 2000 comuni. Nel caso limite in cui il 10 settembre non vi fossero ancora delibere approvate, l’imposta da pagare dovrà essere calcolata con una aliquota base dell’1 per mille entro il 16 dicembre 2014 (Leggi l’articolo completo).

Secondo quanto scritto nell’articolo l’ultimo consiglio dei Ministri ha approvato il rinvio di questa data al prossimo 16 ottobre, i Comuni interessati dovranno deliberare le aliquote entro il 10 settembre prossimo. In sostanza non c’era nessuna fretta di approvare la TASI e, di fatto, l’Amministrazione Mirandola ha scelto deliberatamente di complicare la vita ai nogaresi. Come se non bastasse il sito dell’ANSA, il 4 giugno scrive che il Ministero dell’Interno anticiperà entro il 20 giugno ai Comuni ritardatari fondi per il 50% del gettito annuo della Tasi, stimato ad aliquota base. Oltre al danno la beffa! Bastava rinviare tutto al 16 ottobre e si disponeva del tempo necessario per permettere agli uffici comunali di preparare ed inviare a domicilio i bollettini precompilati! Cominciate a chiedervi perché si pagano le tasse, visto che l’Amministrazione Comunale in carica non fornisce un servizio semplice come l’invio a domicilio dei bollettini.
Sindaco e maggioranza hanno altro a cui pensare. Sindaco e maggioranza hanno buon tempo da passare su Facebook a prendere per il culo il consigliere comunale del M5S e tutti quelli che lo hanno votato. Caro Sindaco quando te ne vai è sempre troppo tardi.

P.S. Ci hanno informato che alcuni esponenti ed amici della maggioranza girano per il paese giustificandosi con i cittadini con la frase “se il pagamento della TASI veniva rinviato ad ottobre si incorreva in altre spese per il Comune”. Di fatto basta leggere gli articoli che parlano del rinvio della tassa. Per quanto ci riguarda chi racconta balle deve andare a casa!

P.S. 2. TASI e fa la fila (522) è il volantino distribuito domenica mattina in piazza a Nogara.

Share Button

Lascia un tuo commento

Devi essere registrato per lasciare un commento


La pillola rossa

la-pillola-rossa

#fuoridalleuro

Raccolta firme per il referendum #fuoridalleuro

Meetup M5S Nogara

Meetup M5S Nogara

La denuncia

scudo-della-rete

Consiglio Comunale

banner_consiglio_comunale

Parlamento 5 Stelle

Il portale ufficiale del Parlamento 5 Stelle con tutte le notizie, gli articoli, le attività e i video

Camera dei Deputati

Montecitorio 5 Stelle

Senato della Repubblica

senato5stelle

Il Movimento 5 stelle sostiene

LRZ_logo

banner-porta-la-sporta

Servizi per i cittadini

indennità-sindaco-assessori-small

Decoro Urbano - We DU!

La mappa delle centrali a biogas

Seguici su Twitter

Google Plus

Hangouts

Video

Produzioni Dal Basso

banner-una-montagna-di-balle

banner-genuino-clandestino

Amministrative 2016