Browsing articles from "dicembre, 2013"

E i cittadini pagano!

totò-e-io-pago

gio-down

L’Amministrazione Mirandola ha distribuito, nei i vari negozi del centro, questo volantino A4 con una sola scritta: “si comunica che Giovedì 26 Dicembre 2013 si svolgerà regolarmente il mercato settimanale”. Il volantino, a firma del Sindaco Mirandola, è stato stampato e distribuito per dare questa notizia di vitale importanza alla popolazione nogarese.
Viene da chiedersi perché mai spendere 12.100 euro per l’installazione di un Tabellone Informacittà se poi si continua a stampare il solito volantino con notizie di dubbia utilità e sempre a spese dei cittadini? Forse il Tabellone Informacittà non lo legge nessuno?
Il Sindaco Mirandola critica sempre il nostro notiziario cartaceo “Informazioni da Nogara 5 Stelle“, un pieghevole che stampiamo in 1000 copie dal costo di 99,91 euro a totale carico dei ragazzi e delle ragazze del MoVimento 5 stelle di Nogara (questa la fattura). Noi non stampiamo nulla con i soldi dei cittadini. Al contrario l’attuale maggioranza l’estate scorsa ha stampato un volantino politico/propagandistico con i soldi dei cittadini, usando addirittura lo stemma del Comune di Nogara.
Caro Sindaco prima di criticare il MoVimento 5 Stelle con i tuoi ormai stantii post su Facebook (a cui mettono mi piace solo gli amici di Nogara Prima di Tutto) comincia ad usare l’attuale tecnologia per far risparmiare soldi ai cittadini nogaresi.

P.S. Potete leggere e stampare il volantino a questo link.

Share Button
24 Dic, 2013

La “conversione” di SEL

occhiali-prosciutto

gio-down

A fine anno spuntano volantini da ogni parte politica. A scrivere è un gruppo che, fino a ieri, ha sostenuto l’attuale maggioranza Mirandolesca. Il volantino in questione è stato scritto dal Circolo del Basso Veronese di Sinistra Ecologia e Libertà. Questo il link.
Il volantino inizia con una premessa “al tempo delle elezioni comunali del 2011, abbiamo sperato che la lista dell’attuale Sindaco fosse preferibile alle altre in lizza. E lo era. Dopo oltre 2 anni, il paese è deluso”. Sul fatto che l’attuale maggioranza fosse preferibile ad altre liste ci sarebbe da discutere, soprattutto alla luce degli odierni risultati. Solo ora il Circolo del SEL si accorge che Nogara Prima di Tutto è una lista minestrone messa insieme solo ed esclusivamente per vincere l’avversario di allora, ovvero l’ex Sindaco Falco?
Nei vari punti elencati nel volantino vi è anche quello delle centrali, il quale recita: “recentemente abbiamo chiesto che il disagio delle zone in cui sono entrate in funzione le centrali a biomasse/biogas, sia ristorato almeno con interventi riqualificanti possibili con i 4.000 euro che ogni proprietario degli impianti versa annualmente al Comune. Nessuna risposta, nessun intervento”. Solo il MoVimento 5 stelle ha presentato interrogazioni riguardanti gli impianti a biogas presenti sul territorio nogarese. Potete leggere tutte le interrogazioni a questo link. Oltre a questo i ragazzi del MoVimento 5 stelle hanno contribuito alla nascita del Comitato di Tutela Territorio e Salute con cui ancora collaborano. Ci fa piacere che, finalmente, anche altri gruppi di Nogara si siano accorti del disagio che questi impianti arrecano alla popolazione. E’ proprio il caso di dire meglio tardi che mai.
Come non essere d’accordo con la frase “la responsabilità sta sempre nel manico”, frase che chiude il volantino a cui noi ci permettiamo di aggiungere che la colpa è anche in chi sostiene questo “manico”. La colpa è anche di chi vota e fa votare una lista solo per il gusto di dire “ho vinto”. Troppo comodo ora dare addosso a chi si è sostenuto fino a ieri. Del resto in Parlamento SEL sta facendo la stessa identica cosa: prima aiuta il PD a non perdere le elezioni e poi si mette all’opposizione per far finta di essere diverso di chi ha aiutato ad andare al governo. Per quanto ci riguarda siete tutti uguali, né più né meno.

Share Button

Il resoconto dell’Amministrazione Mirandola

cartellone-pubblicitario

gio-down

L’Amministrazione Mirandola ha distribuito un volantino dove elenca tutte le cose realizzate in due anni e mezzo di mandato. Per chi non lo avesse ancora letto lo può scaricare a questo link. Lo abbiamo letto attentamente e abbiamo notato qualche incongruenza con la realtà dei fatti.
Il volantino è diviso per aree, nella prima dal titolo “Risanamento economico” si legge “riduzione indennità agli amministratori di circa il 50%”. Questa frase è vera solo in parte. Infatti la riduzione volontaria delle indennità, effettuata dall’Amministrazione Mirandola, è nettamente inferiore. Il 30% è stato ridotto per legge dalla sanzione derivante dallo sforamento del Patto di Stabilità avvenuto nel 2010. L’Amministrazione scrive “…circa il 50%”. Cosa vuol dire? Quant’è esattamente la percentuale?
Nella sezione “al servizio dei cittadini” si legge “espansione del Wi-Fi”. Per quanto ci risulta la mozione presentata dal M5S e votata all’unanimità, riguardante l’installazione di rete Wi-Fi gratuita in tutti i luoghi pubblici quali: municipio, scuole, biblioteca, teatro, parchi pubblici e tutti i luoghi ritenuti di interesse pubblico, non è ancora stata attuata. L’unico luogo pubblico che oggi è dotato di rete Wi-Fi è la biblioteca comunale, servizio già presenta da tempo.
Nella sezione “gestire il territorio” alla voce “installazione telecamere in zone a rischio” si legge “non realizzato”. Forse era il caso di scrivere che il Comune di Nogara ha perso il contributo della Regione Veneto per l’istallazione delle telecamere di sicurezza nei luoghi sensibili del paese.
Vi lasciamo alla lettura del volantino informativo dell’Amministrazione Mirandola e vi invitiamo a segnalare eventuali incongruenze con la realtà. Potete scrivere una mail con oggetto “segnalazione” tramite l’apposito modulo Contatti.

Download
Resoconto Nogara Prima di Tutto – Formato PDF
Resoconto Nogara Prima di Tutto – Formato JPG Fronte
Resoconto Nogara Prima di Tutto – Formato JPG Retro

Share Button

Applicate il regolamento!

rispetto-regole

gio-down

Anche quest’anno si ripete la pantomima della mancata pubblicazione dei documenti relativi alla Festa del riso co’ le noseCome l’anno scorso ci siamo visti costretti a mandare un esposto al Prefetto di Verona (questa la lettera) per il rispetto delle regole, oltretutto regole scritte a approvate dalla stessa maggioranza. Nello statuto del Comitato Manifestazioni Nogaresi, il MoVimento 5 Stelle, presentando un emendamento, ha modificato l’art. 13 come segue “tutti gli atti di cui all’art. 12 saranno pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Nogara in formato PDF”. La maggioranza approva regolamenti che di fatto non rispetta.
Il non rispetto delle regole sembra essere pratica ormai nota all’Amministrazione Mirandola. Chi non ricorda il mirabolante evento del risotto sulla rotonda? Evento che la stessa A.N.A.S. ci ha detto essere non autorizzato. Viene logico pensare che il rispetto delle regole valga solo per gli altri e non per l’attuale amministrazione.
Aspettiamo, oltre alla risposta del Prefetto, la pubblicazione (come avvenuto l’anno scorso) del resoconto della Festa del riso co’ le nose che, ogni anno, è sempre più top-secret e ci si deve (per forza) fidare di quanto dichiarato dalla maggioranza in consiglio comunale. Nessun cittadino può consultare autonomamente, tramite il sito istituzionale, tutta la documentazione in merito. La trasparenza passa anche dal rispetto delle regole.

Share Button

La scoreggina di Renzie #renziecaccialagrana

caccialagrana

gio-down

Renzie aveva annunciato una “sorpresina“. C’è stata invece solo una scoreggina. “Noi siamo pronti a rinunciare ai rimborsi elettorali. Però tu ti impegni a cambiare la legge elettorale insieme a noi. Se non lo fai, sei un chiacchierone, Beppe firma qui.“, “Io sono disponibile a rinunciare ai 40 milioni del prossimo anno se tu ti impegni per superare il Senato, abolire le Province e su legge elettorale“. Renzie ha aggiunto con tono democratico e distensivo “Se noi ci stai, sei per l’ennesima volta un chiacchierone e l’espressione buffone vale per te“. I rimborsi elettorali vanno restituiti agli italiani, non a Grillo. Sono soldi che i partiti hanno incassato aggirando un referendum e che la stessa Corte dei Conti ha denunciato come non dovuti. Caccia la grana, Renzie, e cacciala tutta, non solo la seconda rata, anche la prima, quella di luglio, una parte dei 91 milioni che il pdexmenoelle ha portato a casa insieme al partito del noto pregiudicato di cui è ora, grazie al M5S, vedovo inconsolabile. Ma la restituzione dei finanziamenti di questa legislatura è solo un acconto. Il pdexmenoelle ha preso rimborsi illegittimi in questi vent’anni per circa un miliardo di euro. Soldi degli italiani, provenienti dalle tasse, dal loro lavoro. Anche il miliardo va restituito, il pdexmenoelle si venda le sue proprietà e provveda. Il M5S non ha bisogno di “restituire” i rimborsi, non li ha mai presi. E’ sufficiente rifiutarli. Renzie informi palle d’acciaio Letta. Le Province? Nel programma del M5S è prevista la loro abolizione. Chiunque presenterà una legge che la prevede sarà votato. Per coerenza, parola sconosciuta a Renzie, il M5S non si è mai candidato alle elezioni provinciali, Renzie è invece stato presidente della Provincia di Firenze. Allora le province gli garbavano proprio. La legge elettorale e il Senato? Questo Parlamento di nominati dal Porcellum non ha la legittimità costituzionale, ma soprattutto morale, per fare una nuova legge elettorale. Chi ha goduto dei frutti del Porcellum, rimasto in vita grazie al pdexmenoelle e a Berlusconi per otto anni, non può riscrivere le regole. Si sciolga il Parlamento e si ritorni al voto con il Mattarellum. Sarà il prossimo Parlamento a fare la nuova legge elettorale. Nel frattempo, nei mesi di gennaio e febbraio, 100.000 iscritti al M5S certificati definiranno on line la proposta di legge elettorale del M5S. Gli iscritti, non un segretario di partito… Renzie, la porti un bacione a Firenze e la frequenti più spesso. La sua città ha bisogno di un sindaco.

Beppe Grillo

Share Button

La pillola rossa

la-pillola-rossa

#fuoridalleuro

Raccolta firme per il referendum #fuoridalleuro

Meetup M5S Nogara

Meetup M5S Nogara

La denuncia

scudo-della-rete

Consiglio Comunale

banner_consiglio_comunale

Parlamento 5 Stelle

Il portale ufficiale del Parlamento 5 Stelle con tutte le notizie, gli articoli, le attività e i video

Camera dei Deputati

Montecitorio 5 Stelle

Senato della Repubblica

senato5stelle

Il Movimento 5 stelle sostiene

LRZ_logo

banner-porta-la-sporta

Servizi per i cittadini

indennità-sindaco-assessori-small

Decoro Urbano - We DU!

La mappa delle centrali a biogas

Seguici su Twitter

Google Plus

Hangouts

Video

Produzioni Dal Basso

banner-una-montagna-di-balle

banner-genuino-clandestino

Amministrative 2016